La danza di Bach Dance Suites al Museo archeologico di Vulci

Museo Archeologico di Vulci

6 luglio 2018 - ArtCity 2018 - In Scena, Danza

La danza di Bach Dance Suites al Museo archeologico di Vulci

La prima edizione della rassegna "In scena" nata nell'ambito di ArtCity Estate 2018, il progetto del Polo Museale del Lazio diretto da Edith Gabrielli, è un dialogo a tre voci che coinvolge artisti, pubblico e luoghi del territorio della nostra regione. Si parte venerdì 6 luglio alle 21.00 con lo spettacolo di danza Bach Dance Suites al Museo Archeologico di Vulci

Le Suites per violoncello Solo di J.S.Bach formano il territorio sul quale dispiegare il discorso narrativo della danza. La successione architettonica di brani musicali da “abitare” ci guida verso la costruzione di costellazioni gestuali che lasciano spazio all’incontro dell’uomo con la simbologia del corpo e le figure dello spazio. Si potrebbe dire che ogni danza è alla ricerca delle peculiarità dello spazio che la ospita, indagandone le parti nascoste, i vuoti, attraverso la densità e il tono del movimento.

Danze sussurrate, rituali da editare che rinnovano il senso dell’adiacenza dell’uomo alla forza simbolica della danza nel suo disfarsi dei meccanismi quotidiani. Trame originate dalla vibrazione di energie raccolte in una successione di danze “nuove”, dal Solo al Quartetto, sulla rigenerazione dello spazio ma anche liturgie gestuali che, percorrendo i sentieri e le declinazioni poetiche della musica di Bach, ci invitano a una riflessione sull’abitare il mondo.

Compagnia Virgilio Sieni
danzatori Noemi Biancotti, Linda Petrucci, Jari Boldrini, Maurizio Giunti
musica eseguita dal vivo al violoncello dal M° Michele Tazzari

La programmazione della rassegna è a cura di Anna Selvi.

Museo Archeologico di Vulci – Viterbo
Località Vulci 01011 Canino (VT)
tel. +39 0761 437787


L'intero progetto di ArtCity 2018 è consultabile al sito:
www.art-city.it