"NOT A WHAT", Bosso - Guidi al Santuario della Fortuna primigenia di Palestrina

Palestrina, Terrazze del Santuario di Fortuna primigenia

14 luglio 2018 - ArtCity Estate 2018 - Luci su Fortuna

"Luci su Fortuna". Musica, teatro e percorsi notturni tra museo e santuario, è la rassegna realizzata nell’ambito del progetto ArtCity Estate 2018 promosso dal Polo Museale del Lazio diretto da Edith Gabrielli e curata da Marina Cogotti, Direttore del Museo archeologico nazionale di Palestrina.
Dodici serate di musica, teatro e visite guidate, dal 14 luglio al 1 settembre, accenderanno le luci sulla storia. Teatro della rassegna è per la prima volta il santuario ellenistico dedicato alla Dea Fortuna, il cui culto risale al IV secolo a.C., e il palazzo Colonna Barberini, sede del museo con le sue preziose collezioni, tra le quali il celebre mosaico del Nilo. Sei appuntamenti di musica e spettacolo verranno ospitati nella cornice unica e suggestiva delle Terrazze superiori del santuario, straordinaria piattaforma affacciata su un panorama mozzafiato. Parallelamente il ciclo di sei visite guidate serali “Salendo al Tempio. Tra percorsi antichi e nuovi itinerari” offrirà ai visitatori la possibilità di ripercorrere, accompagnati da archeologi ed esperti, l’antico itinerario di pellegrinaggio che risale il santuario fino all’emiciclo terminale e alla residenza nobiliare, oggi sede del museo. In occasione delle visite (15, 21 e 29 Luglio e 11, 19 e 26 Agosto) sarà possibile visitare in via eccezionale anche il ninfeo seicentesco nella parte privata del palazzo Barberini.

Si parte sabato 14 luglio alle 21.00 con lo spettacolo "NOT A WHAT", Bosso-Guidi. Giovanni Guidi e Fabrizio Bosso hanno percorso strade molto diverse: Guidi pianista per anni alla corte di Enrico Rava, dopo alcune incisioni per CAM Jazz è approdato alla blasonata etichetta ECM, con cui ha già registrato tre album da leader; Bosso, ai massimi vertici a livello mondiale del suo strumento, ha inciso da leader per Blue Note, Verve ed ora Warner.

I due incontratisi durante la scorsa estate ad Umbria Jazz, dove hanno diviso il palco, l’uno con il Quintetto di Enrico Rava e Tomasz Stanko, l’altro con il proprio progetto dedicato a Gillespie “ The Champ”, hanno ora unito le loro forze in una idea che li potesse spingere a oltrepassare i confini della loro personale ricerca musicale. Per far ciò hanno voluto che il gruppo, che prende spunto per la sua denominazione da una frase del grande Bill Evans “jazz is not a what, it is a how”, fosse completato da tre giovani talenti indiscussi del jazz newyorchese del calibro di Aaron Burnett, sax tenore che sta bruciando le tappe a New York (Wynton Marsalis, Esperanza Spalding, Kurt Rosenwinkel), Dezron Douglas affidabilissimo e propulsivo contrabbassista (Ravi Coltrane, Louis Hayes, Cyrus Chestnut) e Joe Dyson , tra i più richiesti giovani batteristi oggi in circolazione.

"NOT A WHAT", Bosso - Guidi

Giovanni Guidi - Fabrizio Bosso
Fabrizio Bosso tromba
Aaron Burnett sax tenore
Giovanni Guidi pianoforte
Dezron Douglas contrabbasso
Joe Dyson batteria

Orari e ingressi
SPETTACOLI
Gli Spettacoli iniziano alle ore 21,00; durante le esibizioni la visita del santuario è sospesa. Il Museo è visitabile fino alle 23,00. La biglietteria chiude mezz’ora prima.

VISITE “SALENDO AL TEMPIO”
Le visite iniziano alle ore 20,30 e 21,30 e partono da piazza del Carmine (presso chiesa S. Antonio), ove sarà attiva una Biglietteria. È consigliata la prenotazione al numero 06.9538100. Il ninfeo nella residenza privata Barberini è visitabile con bigliettazione autonoma, presso la stessa Biglietteria.

Spettacoli e visite guidate sono comprese nel biglietto d’ingresso al museo (intero 5 euro, ridotto 2,50 euro, previste gratuità di legge).

COME RAGGIUNGERCI
Museo nazionale archeologico di Palestrina e Santuario della Fortuna Primigenia
Via Barberini 2 – Palestrina (RM)
È attivo un servizio navetta da Piazzale Italia, Piazzale della Stazione, Via Alcide De Gasperi.

INFO
facebook: museopalestrina
instagram: lucisufortuna
mail: pm-laz.palestrina@beniculturali.it
tel.: 06.9538100
www.art-city.it

L'intero progetto di ArtCity 2018 è consultabile al sito:
www.art-city.it

Documenti da scaricare