"I figli della frettolosa". Laboratorio teatrale sul tema della cecità al Museo delle Navi Romane di Nemi

Museo delle Navi Romane di Nemi

6 - 11 agosto 2018 - ArtCity 2018 - In Scena, laboratorio


Un emozionante incontro con il laboratorio "I figli della frettolosa" al Museo delle Navi Romane di Nemi dal 6 all'11 agosto, dalle 16.00 alle 20.00 nell'ambito del progetto ArtCity Estate 2018 ideato dal Polo Museale del Lazio diretto da Edith Gabrielli. Si tratta di un progetto di formazione teatrale sul tema della cecità rivolto ad attori e aspiranti attori, non vedenti, ipovedenti ma anche normodotati di qualunque provenienza ed età, interessati all’arte scenica ed alle sue differenti sfaccettature (scrittura, recitazione e regia). Il fine è quello di creare un esperienza integrata che utilizzi l’arte teatrale come mezzo per l’emancipazione sociale e culturale dell’individuo.

Il lavoro si sviluppa in forma di laboratorio teatrale finalizzato alla messainscena di un evento spettacolare in cui i partecipanti affrontano il tema della diversità , della crisi e della perdita sia come racconto autobiografico di una esperienza personale sia come metafora di una condizione esistenziale che oggi, sempre di più, pare somigliare a quella di un cieco (precarietà, instabilità, assenza di prospettiva). Sabato 11 agosto, alle 19.00 esito del Laboratorio.

I figli della frettolosa

Compagnia Berardi Casolari

dal 6 agosto all’11 agosto dalle ore 16.00 alle ore 20.00
11 agosto ore 19.00 esito laboratorio a Nemi

Museo Nazionale delle Navi Romane
Via del Tempio di Diana, 13 00040 Nemi (RM)
tel. +39 06 9398040
biglietto intero € 3,00, ridotto € 1,50

L'intero progetto di ArtCity 2018 è consultabile al sito
www.art-city.it