Museo Facile. Progetto sperimentale di comunicazione e accessibilità culturale

16/05/2016

Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale

Museo Facile

Museo Facile_Presentazione del volume
Lunedì 16 maggio 2016, ore 11.00

 

A tre anni dall’inizio del progetto ‘Museo facile’  − messo a punto dall’Università di Cassino presso il Museo H.C. Andersen di Roma e dedicato alla sperimentazione di un nuovo sistema integrato di comunicazione per permettere la fruizione delle collezioni ai più diversi tipi di pubblico − un volume ne documenta oggi le esperienze e raccoglie i contributi di specialisti e studiosi che vi hanno partecipato.

La presentazione del volume Museo Facile. Progetto sperimentale di comunicazione e accessibilità culturale, inserito nella collana di studi e ricerche del Dipartimento di Lettere e Filosofia e curato da Ivana Bruno, professore di Museologia del Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, avverrà lunedì 16 maggio 2016, alle 11.00, presso l’Aula Magna di Ingegneria dello stesso ateneo.

L’introduzione e il coordinamento dell’evento sono affidati a Giulia Orofino, delegata del rettore per la diffusione della cultura e della conoscenza. Sono in programma interventi di Arnaldo Colasanti, consigliere del ministro dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini; della direttrice dell’Istituto Centrale per la Grafica, Maria Antonella Fusco, e delle direttrici del museo Boncompagni Ludovisi di Roma, Matilde Amaturo, del museo H.C. Andersen di Roma, Giuseppina Di Monte, e  del Monumento Nazionale dell’Abbazia di Montecassino, Gabriella Musto. Saranno presenti anche la curatrice e gli autori dei contributi.

Nel corso dell'evento sarà annunciata l'applicazione del format 'Museo facile' al Museo dell'Abbazia di Montecassino: il nuovo progetto è risultato vincitore dell'ultimo Concorso nazionale 'Progetti didattici nei musei, nei siti di interesse archeologico, storico e culturale o nelle istituzioni culturali e scientifiche', bandito dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Dopo la presentazione, al Museo d’Arte contemporanea di Cassino (CAMUSAC, in via Casilina Nord, 1) il rettore Giovanni Betta siglerà la convenzione quadro fra  l’Università di Cassino e del Lazio Meridionale e lo stesso museo. Seguirà la visita al museo, sorto nel 2013 con la riqualificazione degli edifici industriali della Longo Spa. La struttura, diretta da Bruno Corà, occupa un interessante posto nell’ambito dei centri dedicati all’arte contemporanea oltre che per la sua collezione permanente, anche per l’intensa attività espositiva. Sarà questa un’occasione per sottolineare l’impegno dell’Università nella diffusione della cultura e della conoscenza del territorio, fortemente dimostrato dalla delega del rettore affidata a Giulia Orofino. 

Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale
Ingegneria, aula Magna Luigi Papa, via Di Biasio, 43

Museo Facile. Progetto sperimentale di comunicazione e accessibilità culturale 
(Collana Studi e ricerche del Dipartimento di Lettere e Filosofia, n. 12)

a cura di Ivana Bruno

Previsto il servizio di traduzione in Lingua Italiana dei Segni