Progetto SWICH

Museo Nazionale Preistorico Etnografico "Luigi Pigorini"

 Swich project_logo



Il 26 e 27 maggio 2015 il Polo Museale del Lazio, diretto da Edith Gabrielli, nella sede del Museo Nazionale Preistorico Etnografico “Luigi Pigorini” ospiterà il Workshop “Visual Arts, Performing Arts & Museums: Visions and Experiences”.

Il workshop si inserisce all’interno del progetto europeo SWICH - Sharing a World of Inclusion, Creativity and Heritage. Ethnography, Museums of World Culture and New Citizenship in Europe sostenuto dal Programma «Europa Creativa» 2014-2018 dell’Unione Europea.

Il workshop, focalizzato sul dialogo tra artisti e curatori nei processi di rappresentazione delle culture, sarà un’occasione di discussione e confronto tra pratiche di collaborazione sviluppate in differenti tipologie di musei. 

Negli ultimi anni, numerosi musei di etnografia hanno aperto i loro spazi agli artisti contemporanei invitandoli a usare le collezioni come fonte d’ispirazione per la creazione di opere d’arte o di progetti di critica culturale. Se da un lato queste pratiche hanno dato risultati positivi, specialmente quando hanno attivato forme di condivisione dell’autorità interpretativa per cercare di coinvolgere il pubblico, d’altro canto si avverte la necessità di sviluppare strategie innovative e complementari al fine di ampliare l’audience dei musei. 

Le questioni in campo sono le seguenti: quali modalità espositive sono nate dall’interazione tra artisti e curatori di musei? Come rendere l’impatto sostenibile? Come evitare di cadere nella trappola di usare le istallazioni di artisti come “scorciatoia” o mero “espediente” comunicativo? Quali tipi di collaborazioni hanno funzionato e quali sono stati i fattori chiave che hanno portato alla riuscita di alcuni progetti? 

Workshop Swich_Pigorini


Comunicato e programma

Il progetto SWICH
Nell’ambito del progetto SWICH – Sharing a World of Inclusion, Creativity and Heritage, dieci musei europei stanno riflettendo sul ruolo dei musei etnografici di fronte alle trasformazioni della società europea in un’ottica multiculturale. Il progetto (novembre 2014 - settembre 20189 prevede diverse attività tra cui residenze d’artisti, mostre collaborative, workshop e convegni. Il progetto SWICH è una naturale continuazione di precedenti progetti europei in cui il Museo Pigorini ha attivamente partecipato in qualità di partner e capofila: Ethnography Museums and World Cultures (RIME) e Réseau européen des Associations de Diasporas & Musées d’Ethnographie READ-ME I & II, incentrati sul futuro dei musei etnografici e sulle pratiche di collaborazione tra musei e diaspore. 

La finalità del progetto è potenziare il ruolo e incrementare la visibilità dei musei di Etnografia e dei World Culture Museum in quanto centri di incontro culturale, di dialogo aperto, di creazione innovativa e di conoscenza a partire dalla collaborazione nazionale e internazionale. 

Programma workshop

Musei Partner
Weltmuseum, Vienna - Austria
National Museum of World Cultures, Leiden/Amsterdam/Berg-en-Dal - Olanda
Musée Royal de l’Afrique Centrale, Tervuren - Belgio
Musée des Civilisations de l'Europe et de la Méditerranée, Marsiglia - Francia
National Museums of World Culture, Stoccolma/Göteborg - Svezia
Linden-Museum, Stoccarda - Germania
Museo Nazionale Preistorico Etnografico «Luigi Pigorini», Roma - Italia
Museum of Archaeology and Anthropology, Cambridge - Inghilterra
Slovenski Etnografski Muzej, Lubiana - Slovenia
Museum of World Cultures, Barcellona - Spagna
Culture Lab - International Cultural Expertise - Belgio

 

Museo Nazionale Preistorico Etnografico "Luigi Pigorini"
Piazza Guglielmo Marconi, 14
00144 Roma
tel. +39 06 549521
http://www.pigorini.beniculturali.it